Game of Thrones 4×07 – Mockingbird

image

Come ogni Martedì, eccoci con il consueto commento di Game of Thrones, episodio 4×07, dal titolo Mockingbird. Prima però, pubblicità progresso:

image

L’ARTICOLO CONTIENE SPOILER QUINDI SE ANCORA NON AVETE VISTO L’EPISODIO TORNATE QUANDO AVRETE PROVVEDUTO.

Mockingbird, episodio molto soddisfacente, prende il titolo dal simbolo che PedoBaelish ha fatto forgiare per la sua casata, ed è lui che ci regala il colpo di scena della puntata.

Li avevamo lasciati così:

image

Purtroppo non ci hanno fatto vedere Tywin fare fuoco e fiamme per la scelta del figlio che non solo è un nano, ma è anche più intelligente di tutta Approdo del Re. L’episodio si apre con un confronto pieno di tristezza e dolore tra i fratelli Lannister e continua il percorso di redenzione di Jaime. Entrambi comunque continuano a non poter tagliare il cordone con la loro famiglia: Jaime sa di non potersi opporre alla volontà di Tywin e Cersei e Tyrion nonostante le umiliazioni subite negli anni ancora non si capacita del disprezzo del genitore. Comunque è evidente che Jaime non potrà essere il campione del fratello nel duello e così la scelta ricade su Bronn. Il qual Bronn però è pur sempre un mercenario e quindi tra il morire triturato da Gregor Clegane e lo sposarsi con una nobile offerta da Cersei, sceglie decisamente la seconda. Senza rancore.

Continua il passaggio al Lato Oscuro di Arya che giustamente andandosene in giro con uno che chiamano Il Mastino apprende come essere una letale assassina. Avrei voluto maggiore attenzione alla sua reazione alla morte di Joffrey Lamerda. Segue momento di vicinanza basata sulle rispettive disgrazie tra vittima e carceriere.

Alla Barriera la noia: le scene sembrano sempre un po le stesse, Jon Snow prova a dire una cosa intelligente e i suoi superiori gli dicono che non capisce niente e bon. Facessero dirigere un episodio a Quentin Tarantino almeno avremmo qualche speranza di vedere Spettro seminare il panico in sala mensa.

Va in scena poi il momento nudità della puntata con qualche ammiccata lesbo, con Melisandre che blatera del Signore della luce e la signora Baratheon che annuisce e sembra d’accordo nel coinvolgere nei piani loschi della dama rossa anche la figlia. Non so perché ma sento odore di fuoco.

A Meeren nel frattempo Daario Naharis ha capito cos’è che servirebbe a rendere Danerys un pelino meno acida: quattro salti in padella. Se la trombata Targaryen era qualcosa di abbastanza prevedibile, diciamo più o meno dal primo fotogramma in cui è apparso Daario, la cosa divertente è notare come ormai anche gli sceneggiatori si divertano a perculare il personaggio di Ser Jorah, costretto ad incontrare Daario la mattina dopo e a subirsi pure i rimbrotti della Regina. Jorah, gli 883 non ti hanno insegnato niente?

Sorvoliamo su Brienne e Podrick: sia chiaro io adoro entrambi, ma non capisco da che parte vogliano andare gli autori, se renderli l’intermezzo comico della serie o se prima o poi ci faranno vedere una svolta seria in questa storyline.

Appare Oberyn in tutto il suo splendore e con l’accento tipico degli spagnoli di Dorne. Per la Vipera Rossa, Tyrion è l’unico Lannister ad esser degno di respirare e dunque perché non usarlo per ottenere la giustizia tanto agognata? Molto molto bella la scena tra i due e Peter Dinklage anche senza parlare trasmette un caleidoscopio di emozioni. Comunque, Oberyn si offre di essere il campione di Tyrion nel combattimento contro Gregor Clegane, proprio l’uomo che anni orsono gli ha stuprato e ucciso la sorella e barbaramente trucidato i nipotini. Ed è davanti al monologo di Oberyn sulla giustizia che otterrà per se e Tyrion, che ho finalmente realizzato chi mi ricorda:

image

Inigo Montoya. A questo punto esigo che il duello tra Oberyn e La Montagna inizi con un bel : ’My name is Oberyn Martell, you killed my sister, prepare to die’.

Ci spostiamo nella Valle di Arryn per il gran finale, dove Sansa, con la tipica allegria che contraddistingue da sempre gli Stark, sta riproducendo col ghiaccio la sua casa di Grande Inverno, finché non arriva l’inutile Robin a rovinare tutto. E qui Sansa dimostra di essere la degna moglie di Tyrion, che in quanto allo schiaffeggiare ragazzini odiosi non è secondo a nessuno. Arriva PedoBaelish che prima la intorta dicendole di aver ucciso Joffrey per vendicare Catelyn (lallero), dopodiché la paragona alla madre e la bacia tanto per rimanere fedele al suo soprannome. Ovviamente parliamo di Sansa, una con un livello di fortuna fantozziano e quindi viene subito tanata da Lysa la pazza, che con grande maturità minaccia di buttarla giù dalla porta della Luna, dandole contestualmente della poco di buono.

Inseriamo però l’hastag #saveSansaStark che mi suggeriscono due miei cari amici che seguono Got con assiduità dall’Africa e difatti ecco apparire PedoBaelish in soccorso della giovane. ’Lysa, ma no, che fai dai parliamone, si ecco in verità di te non mi è mai fregato nulla, mi servivi per uccidere Jon Arryn e iniziare il gioco del Trono, io ho amato solo tua sorella’ e poi ciao:

image

Ecco sinceramente avrei preferito che la grande confessione di Lysa sulla morte di Jon Arryn arrivasse in una situazione del genere, e non stile spiegone due episodi fa, avrebbe dato una nota più drammatica e OMG al tutto. E a proposito di cambiamenti, davvero non capisco perché gli autori si divertano a cambiare alcune frasi che per i lettori dei romanzi sono importanti. Dopo il ’Jamie Lannister sends his regards’, diventato ’The Lannisters send their regards’, abbiamo questa volta un bel ’I loved only one woman, your sister’ al posto di ’Only Cat’. Bah.

Diamo comunque all’episodio un bell’otto per la risalita e attendiamo con fervore ’The Mountain and The Viper

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...