Le morti più scioccanti delle serie tv

image

Sedici noni è in ferie avevamo detto, ed infatti in questo periodo non ho più davvero il tempo di aggiornare il blog con cadenza più o meno quotidiana, le anteprime scarseggiano, e ho bisogno di tempo per ripensare ad un trasferimento definitivo del blog su una piattaforma tutta sua.

Nel frattempo però giorni fa leggendo una classifica dei personaggi più amati delle serie tv, mi è venuto in mente invece di quanto la scomparsa di uno di questi a cui ci siamo affezionati, ci faccia disperare e alle volte minacciare intensamente col pensiero gli sceneggiatori.

Ho stilato una classifica anche io e ovviamente è probabile che se facciate una ricerca sul web ne troverete altrettante. Naturalmente è opinabile e basata sulle serie che ho seguito in questi anni.

9) Rita Bennet (Dexter)

Io ho mollato la serie a metà della quinta stagione e benché non fossi una fan sfegatata di Rita, ricordo che la sua morte mi lasciò a bocca aperta per buoni 5 minuti. Rita per me rappresentava un barlume di normalità ed equilibrio nella vita di Dexter e difatti dopo la sua morte niente è più stato come prima. Un plauso va ovviamente alla scoperta da parte di Dex e di noi spettatori del corpo senza vita della donna. Applausi agli sceneggiatori.

8) Lori (The Walking Dead)

Okay in molti mi hanno detto che Lori alla fine un pochetto se lo meritava. La cosa mi ha comunque sconvolto, soprattutto al pensiero che a darle il colpo di grazia è il povero figlioletto Carl. Sono ancora ferma a un paio di episodi dopo la scomparsa della donna nell’universo di TWD, ma immagino sia un importante turning point.

7) Jack Shepard (Lost)

In molti non sono d’accordo, ma per me Jack Shepard è il vero eroe di Lost. In eterna contrapposizione con ‘L’uomo di fede’, John Locke, Jack ha attraversato numerosi fasi: ci è stato presentato come dottore dall’animo puro e pian piano ci sono state svelate le sue ombre e perché no, anche i suoi momenti di egoismo. Il suo è un vero e proprio romanzo di formazione: la sua morte per me non è stata scioccante nel senso di inaspettata, ma straziante per l’affezione che avevo sviluppato per lui come personaggio, e che avveniva in un momento in cui anche il viaggio da spettatrice di Lost si avviava a conclusione. Doveva andare così, Jack che salva l’isola e poi chiude gli occhi, un processo inverso rispetto a come tutto era iniziato.

6) Charlie Pace (Lost)

Segue la morte di Charlie Pace, anche lui appartenente al lost-universe. Charlie non è un personaggio eroico per eccellenza, anzi in alcuni episodi da pesantemente sui nervi. Se la morte di Jack è quella più ‘giusta’, e quella di Boone, la prima, la più triste, quella di Charlie lo sfigato è la più eroica di tutte e basta. Quel ‘Not Penny’s boat ‘scritto sulla mano ancora adesso mi fa venire i lacrimoni.

5) Maggie (Twin Peaks) 

Direte: in una serie come Twin Peaks ti stupisci degli omicidi? La morte di Maggie regala però allo spettatore tutta una serie di risposte sui misteri legati alla morte di Laura Palmer. Certo io non immaginavo che a rimetterci le penne fosse la pora Maggie, ho sempre puntato su quel piagnisteo umano di Donna.

4) Joyce Summers (Buffy) 

Buffy rientra a casa e sua madre Joyce, l’unico barlume di normalità nella sua vita, è morta sul divano. Di quell’episodio nulla è lasciato al caso: assenza di titoli di testa, nessuna musica, solo l’inquadratura del cadavere di Joyce con occhi spalancati e sguardo vitreo. Oltre all’enorme vuoto lasciato nella vita dell’ammazzavampiri, la morte di mamma Summers ha anche un altro importante significato: uccisa da un’aneurisma celebrale in maniera improvvisa, fa capire a Buffy che per quanto potente come Cacciatrice lei sia, ci sono cose che nemmeno lei può sconfiggere.

3) Lexie Grey (Grey’anatomy)

Shonda Rhimes, creatrice di Grey’s, è l’anima gemella di George Martin. Le season finales delle sue serie sono temute come l’esame di maturità grazie agli espedienti sadici che l’autrice ogni volta tira fuori dal cappello. La morte di Lexie arriva inaspettata in un momento in cui tutti pensavamo che la piccola Grey potesse raccogliere il testimone di Meredith come specializzanda/voce narrante nelle vicende del Seattle Grace. Inoltre diciamocelo: farla morire tre secondi esatti dopo la dichiarazione d’amore al dottor Sloan è veramente da stronzi!

2) Will (The Good Wife)

Io non sono una fan della prima ora di The Good Wife lo ammetto. Lo seguo, ma in maniera discontinua, devo confessare di aver perso alcuni episodi. Nonostante questo, la scomparsa improvvisa di Will mi ha scioccato come non mai. Primo perché è stata così tenuta nascosta dagli autori e così fulminea da lasciarmi sbalordita e col fiato sospeso fino all’ultimo, incredula e speranzosa che non stesse accadendo davvero. Secondo perché la sua morte arriva in un momento in cui i rapporti tra lui ed Alicia non sono dei più rosei e per chi li amava come coppia d’assi della serie, è un boccone amaro da mandar giù.

1) Ned Stark (Game Of Thrones)

Si certo, è stata nei libri per anni per carità. Prima dell’arrivo della serie sul grande schermo io però non avevo mai letto nulla di relativo alla saga. La morte di Ned oltre che inaspettata è scioccante perché ribalta tutte le regole della serialità televisiva e prima ancora della letteratura. Per quanto siano molte le storie in piedi in quel di Westeros, Ned ne è il protagonista assoluto. Il funzionamento del resto della narrazione  dipende solo dalla bravura di Martin nel costruire altri personaggi degni di colmarne il vuoto (e manco troppo in realtà), come Tyrion ad esempio e nelle schiere dei cattivi, Tywin. Anche le terribili Nozze Rosse sono state per me un vero coupe de theatre, ma a livello emotivo non hanno avuto lo stesso valore.

E quali sono invece le morti seriali che ricordate con più shock?

contatore accessi

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...