Weekend al cinema, cosa trovate in sala dall’8 Ottobre

Poi non dite che non sono di parola. Rieccoci anche questa settimana con la rubrica dei film del weekend, che è molto ricca in quanto a nuove proposte.

Film interessante della settimana: il podio va alla commedia Poli Opposti. Per carità la più classica delle commedie romantiche sugli opposti che si attraggono, una ‘roba da femmine’, dice il lettore della strada col nome di fantasia Simba. Vero, verissimo e difatti la storia ruota tutto attorno all’incontro tra una avvocatessa divorzista terrore dei mariti fedifraghi, ed un super ottimista terapista di coppia che invece le persone vorrebbe rimetterle insieme. Si scontreranno e naturalmente si ameranno. Il motivo che mi spinge a voler andare a vedere questo film di Max Croci è principalmente la fortissima simpatia che ho per i due protagonisti, Sarah Felberbaum e Luca Argentero. Entrambi sono due attori per me molto onesti: hanno studiato, consapevoli all’inizio di non essere Gassman e Magnani, sono sempre credibili nei loro ruoli, sono simpatici, belli ed hanno la capacità di far empatizzare il pubblico con loro.

Life: James Dean incontra Dennis Stock. Ad interpretarli sono rispettivamente Dane Dehaan (molto bravo) e Robert Pattinson (sempre leggermente monoespressivo). Il film racconta il lasso temporale in cui Dean stava per uscire al cinema con La valle dell’Eden ed il fotografo Stock venne incaricato dall’agenzia Magnum di occuparsi del suo servizio come stella nascente. Nel cast, sarei molto stronza a non segnalarlo, anche Alessandra Mastronardi, che non me ne vorrà io trovo sempre piuttosto uguale nei ruoli che le ho visto portare in scena e che davvero spero mi faccia ricredere in questa pellicola che tutto sommato mi interessa.

black-mass-johnny-depp

Black Mass: sapete che fino a due giorni fa non avevo assolutamente idea di cosa parlasse questo film? E’ tutta colpa della pubblicità sbagliata che il festival di Venezia gli ha portato, perché io a questo film associavo solo la piorrea di Johnny Depp che è sposato con una bionda stupenda. Invece, incredibile, questo film ha una trama! Ed è la storia della collaborazione tra l’agente FBI John Connolly ed il gangster irlandese James “Whitey”Bulger per eliminare un nemico in comune: la mafia italiana, alleanza che però trasformerà il gangster nel più spietato criminale dell’epoca. Meh…dicono Depp sia bravo, ma quanto mi sa di già visto…

Hotel Transylvania 2: non odiatemi ma di questo film d’animazione non mi piacque il primo capitolo, quindi non credo di correre a vedere il secondo. Ne ho visto anche uno sneak peek e purtroppo non mi ha suscitato altre emozioni al di fuori della noia. In breve troverete di nuovo il Conte Dracula, sua figlia Mavis, i coniugi Frankenstein, la famiglia di lupi mannari  la mummia e Griffin, l’uomo invisibile. Magari è adatto per bambini ed in giro c’è sicuramente di peggio.

Much Loved: Pellicola interessante di produzione francomarocchina racconta di quattro donne che nella Marrakech contemporanea fanno le prostitute. Sono donne forti, che con grande dignità affrontano ogni giorno la violenza della società che le sfrutta ed al contempo le condanna. Il film promette risate e tenerezza e dal trailer mi sento di dargli una chance.

Reversal: thriller fotocopia di altri diecimila film di genere annunciati come il più disturbante degli ultimi 200 anni. Qui stavolta si parla di una donna tenuta prigioniera per tanto tempo che ha in mente un piano per vendicarsi.

La vita è facile ad occhi chiusi

La vita è facile ad occhi chiusi: Ispirato ad una storia vera, questo adorabile film spagnolo che sicuramente vorrò vedere, racconta la storia di un professore che usa le canzoni dei Beatles per insegnare l’inglese e che nel 1966 scopre che nientemeno che John Lennon è in Almeria per girare un film. Si imbarcherà in un viaggio per incontrarlo, assieme a due compagni inaspettati, un ragazzo di 16 anni in fuga da casa, ed una ragazza di 21.

The program: ispirato al romanzo di David Walsh del Sunday Times racconta la storia di Lance Armstrong. Scusate ma non ha alcun fascino per me, ne mi ha convinto il trailer. Segnalo però la presenza di Dustin Hoffman e Lee Pace nel cast.

Nausicaa della Valle del Vento:  Ennesimo gioiellini di Hayao Myazaki del 1984, racconta di un mondo trasformato in una landa desolata popolata solo da insetti giganteschi e da funghi enormi che rilasciano spore velenose.  Jihl ha una figlia, Nausicaa, che riesce a comunicare con gli Ohmu, insetti giganteschi posti a guardia di una gigantesca foresta tossica, e che vive nella Valle del Vento. Quando la Valle è minacciata dai nemici che vogliono conquistarla, solo Nausicaa può fare qualcosa….

Al solito, se avete trovato qualcosa di vostro gradimento e vi va di scrivermelo, siete i benvenuti!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...