Le mie coppie telefilmiche del cuore

Sembra ieri che vi preparavo il post con i miei film del terrore preferiti per Halloween e ieri mi sono resa conto che siamo già arrivati a San Valentino.

No, non vi proporrò una lista dei film d’ammmore, mi sembra noioso e poi ragazzi le basi, c’è un solo film d’amore che va rivisto all’infinito ed è Pretty Woman.

La mia lunga e fedele dipendenza da serie tv fa però fa di me quella che viene definita una vera ‘Shipper’: termine straniero che indica un vero tifoso di coppie all’interno di serie, film, libri e quanto altro. Possono essere coppie Canon, cioè incoraggiate dalla sceneggiatura o Fanon, fortemente volute dai fan, alcune di queste irrealizzabili.

Io ne ho moltissime, alcune delle quali mi hanno dato grandi soddisfazioni, altre invece mi fanno soffrire assai, e le ho elencate qui proprio per voi nel periodo più diabetico dell’anno.

juliet e sawyer

Juliet e Sawyer (Lost): Tutto il mondo dei Losties si divide tra Jate o Skate, ma sinceramente io ho sempre apprezzato il personaggio di Kate da sola, trovandola invece irrimediabilmente insopportabile con uno tra Jack e Sawyer (scena della gabbia con Jack che guarda dalle telecamere, ho ancora gli incubi). Quando invece J.J. ci ha svelato la relazione tra Sawyer e Juliet, lo scapestrato e la riflessiva, il mio cuore di shipper ha finalmente trovato pace e ho pianto tantissimo per la loro orribile separazione. Alla fine il vero amore ha vinto, quando è proprio Juliet a ‘svegliare’ Sawyer nella series finale.

xena e olimpia

Xena e Olimpia (Xena la Principessa Guerriera): Ovviamente i tagli apportati dalla censura italiana non ha mai reso palese la relazione tra le due, ma anche così era palpabile l’intesa tra le due eroine dell’Antica Grecia. Ricordo l’episodio che mi ha spezzato il cuore, quello in cui dopo anni di lotte, Xena svela ad Olimpia come effettuare la sua mossa di combattimento più letale, lasciandole capire che presto dovrà morire per salvare degli innocenti.

Dale Cooper e Audrey Horne (Twin Peaks): Anche se poi a metà seconda stagione Lynch ci introduce la donna destinata a stare con Cooper, la dolce Annie, per me la coppia perfetta è sempre stata quella formata da lui e dalla provocante Audrey, tanto spavalda e ribelle quanto fragile e bisognosa d’affetto. Sinceramente? Spero che in questo nuovo ciclo i due possano avere una chance, datemela sta gioia!

Marshall e Lily (How I met Your Mother): Ovviamente loro sono i genitori che tutti vorrebbero e la coppia a cui aspirare. Buffi, dolci, goffi, sono loro la vera coppia di HIMYM, molto più di quanto Ted e Robin potranno essere mai.

Jaime Lannister e Brienne di Tarth (Game of Thrones): Molto probabilmente non vedremo mai concretizzarsi questa coppia che però sarebbe assolutamente perfetta, primo perché entrambi guerrieri quasi imbattibili, e poi perché diciamocelo, Cersei e Jaime sono destinati all’autodistruzione. La scena in cui Jaime dona a Brienne la spada Giuramento, supera di gran lunga tutte le proposte di matrimonio viste sullo schermo negli anni.

lorelai e luke

Luke e Lorelai (Gilmore Girls): Vi dico solo che sto facendo il conto alla rovescia per il ritorno della serie su Netflix solo per vedere il loro lieto fine. Mi hanno appassionata e strappato sorrisi molto più di ogni storia della piccola Rory, un vero caso di coppia ‘meant to be’, dal primo episodio.

Sherlock e Watson (Sherlock): Questa è una ship fresca fresca per me che sto iniziando ora a scoprire questa serie deliziosa (a proposito, guardatela). Sarò pazza io, ma la romance di sottofondo tra i due protagonisti è per me evidente, magari non verrà mai palesata, ma è assolutamente intrigante.

Carter e Abby (E.r. Medici in prima linea): lui in crisi e tentato dalle droghe, lei col vizietto dell’alcool che trovano l’uno nell’altra la forza per riprendersi. Mi dispiace, ma l’unica vera ship nella quindicennale serie medical sono loro per me, roba che Ross e Hathaway levatevi che gli fate ombra. E infatti quando me li hanno separati mettendo Abby con quel sociopatico del Dottor Kovac e mandando Carter in Africa ad amoreggiare con quella tipa di cui non ricordo il nome, il mio cuoricino ha fatto Crac.

4x19-Phoebe-Cole

Phoebe e Cole (Streghe): Non ho mai capito se la scelta di separarli sia stata frutto di un tentativo di suicidio da parte degli sceneggiatori, o perché Julian McMahon ha voluto lasciare il cast, ma la mia strega preferita e l’affascinante demone sono stati di gran lunga la migliore coppia mai vista nella serie, partendo dal presupposto che Piper e Leo rappresentavano la sicurezza. Amore e odio, rimpianto, pericolo, insomma c’erano ingredienti per raccontare mille sfaccettature di questo rapporto e difatti la stagione migliore di Streghe rimane per me la quarta, quando Phoebe arriva a farsi tentare dal ‘lato oscuro’ della magia. L’episodio emblema è sicuramente quello in cui Cole suo malgrado decide di assorbire ‘Il Vuoto’ per salvare le sorelle pur sapendo a cosa andrà incontro.

Harvey e Donna (Suits): Lui è l’uomo che non deve chiedere mai, lei la donna che ha sempre la battuta pronta, è invadente, incalzante a volte persino petulante eppure l’unica alla quale Harvey consente tutto e probabilmente il motivo del naufragio di tutte le sue relazioni. Sono preoccupata di quando potrebbero decidere di metterli finalmente insieme, perché tutto vorrei tranne che vederli diventare una triste coppia che battibecca per quale Whisky è meglio bere dopo il lavoro.

ally e larry

Larry ed Ally (Ally McBeal): Non ho mai capito come riuscisse la gente a tifare per Ally e Billy. Cioè dai, Billy era uno spocchiosetto noioso, con una moglie noiosa, un avvocato mediocre ed un orrendo maschilista. Larry innanzitutto è Robert Downey Jr, quindi. Affascinante, folle abbastanza da capire Ally, carismatico e secondo me vero true love della protagonista. Un peccato che gli sceneggiatori abbiano deciso di mandare tutto in vacca, ma suppongo avesse a che fare con i problemi che Downey Jr aveva con la droga in quel periodo, povera stellina.

Le coppie che non mi interessano: solitamente quando si leggono classifiche di questo tipo vengono fuori nomi come per dire, ‘se non inserisci loro, allora chi?’, ma che per me sono un grande no.

Dylan e Kelly/ Dylan e Brenda (Beverly Hills): sì fino ad un certo punto poteva essere divertente il rimpallo dello stronzo tra le ‘migliori amiche’, ma Brenda l’avrei investita con un Iveco e Kelly era uno stereotipo con le gambe quindi anche no.

Pacey e Joey (Dawson’s Creek) : farò mia una frase di Jen Lindley, ‘Cosa ci trovate tutti quanti in lei?’, Joey, lo stereotipo della figa di legno, vi prego pietà.

Derek e Meredith (Grey’s Anatomy): Non odiatemi vi prego, la verità è che la coppia che mi ha sempre fatto sognare è quella composta da Owen e Christina.

Potrei stilare una lista delle mie coppie cinematografiche del cuore, e mi piacerebbe se voi mi raccontaste le vostre.

 

 

 

 

 

 

 

 

Annunci

7 pensieri su “Le mie coppie telefilmiche del cuore

  1. Luke e Lorelai… non vedo l’ora.
    E anche secondo me c’è qualcosa tra Sherlock e Watson.

    Per quanto mi riguarda, aggiungo anche Beckett e Castle. Io li adoro! Anche se li preferivo di più quando non erano “coppia”.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...