Mademoiselle, il film di Park Chan-Wook dopo i Bafta 2018 arriva in Italia a Maggio

79BF3BC1-93BE-467E-9857-7C497EF61818.png

Sempre molto bello per me è poter parlare di una pellicola di un regista che mi piace e che come in questo caso, ottiene anche il giusto riconoscimento.

Ha portato a casa il premio Bafta come Miglior Film non in lingua inglese ed ora è pronto per approdare (a Maggio) nelle sale italiane: è Mademoiselle di Park Chan-Wook, il thriller erotico distribuito da Altre Storie nel nostro paese, insieme a Film 9 Srl del Gruppo Ferrero e Bell Production SpA.

Park Chan-Wook non ha bisogno di grandi presentazioni, è molto noto per quella che è chiamata la ‘trilogia della vendetta’, costituita dai film ‘Mr Vendetta’, ‘Oldboy’ e ‘Lady Vendetta’, e più recentemente per ‘Stoker’ con Nicole Kidman.

Come ben sapete i Bafta sono praticamente i premi Oscar britannici, e la pellicola ha spiccato distinguendosi tra rivali di tutto rispetto: il film è la  trasposizione del romanzo inglese Ladra, della gallese Sarah Waters, in  libreria con la casa editrice Ponte alle Grazie .

La storia è ambientata in Corea nel 1930 e racconta di un’elaborata truffa sentimentale e una storia d’amore estrema,  a quanto pare ricca di colpi di scena e momenti erotici, come racconta la sinossi ufficiale:

1930, Corea. Durante l’occupazione giapponese, una ragazza, Sookee, viene assunta come cameriera da un’ereditiera giapponese, Hideko, che conduce una vita isolata in una grande residenza di campagna, assieme al tirannico zio Kouzuki. Ma la cameriera nasconde un segreto. In effetti, è una ladra ingaggiata da un truffatore, che si spaccia per un conte giapponese, con l’obiettivo di aiutarlo a sedurre Hideko per convincerla a fuggire con lui, derubarla dei suoi averi e farla rinchiudere in un manicomio. Il piano sembra procedere alla perfezione, fino a quando Sookee e Hideko non iniziano a provare delle emozioni inaspettate…

Credo proprio inserirò il libro della Waters nella mia lista di lettura per arrivare a Maggio in sala, pronta per la visione di una storia che mi sembra molto interessante.

Conosciuto anche con il titolo ‘The Handmaiden’ il film vede nel cast Kim Min-Hee, Tae Ri Kim, e Ha Jung Woo.

Ha dichiarato Cesare Fragnelli, amministratore di Altre Storie:

Un’intuizione dell’amico Giorgio Ferrero che a Cannes mi ha chiesto di acquisire con il suo gruppo la pellicola quando il film era a metà della sua prima proiezione in anteprima. Siamo felicissimi dell’importantissimo premio e certi che il pubblico italiano saprà rispondere a un film magnetico come Mademoiselle. La qualità vince sempre e la pellicola di Park Chan-Wook rientra perfettamente nel cantiere visivo ‘altre storie’ che ci caratterizza sia nella produzione, sia nella distribuzione.

Fanno eco Vanessa e Giorgio Ferrero, responsabili di Film 9 Srl:

Siamo molto fieri di questo film dal forte impatto emotivo, diretto da uno straordinario regista, che, siamo certi, conquisterà il pubblico italiano. Come per Sognare e Vivere di Natalie Portman anche questa volta speriamo di contribuire alla diffusione sul mercato italiano di un cinema ricercato e di altissima qualità .

Non resta che aspettare un trailer ufficiale italiano e qualche sneak peek per capire ancora meglio cosa ci aspetta.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...