Amazon Prime Video: cosa vedere?

amazonprime-video

Ad aprirmi gli occhi sul fantastico mondo dello streaming e sul fatto che un’altra fruizione delle serie tv (non legata alla folle programmazione televisiva italiana) era possibile, fu Lost: iniziai a vederlo su Raidue e poi sul web, in un lungo pellegrinaggio fatto di attese, di domande che si accavallavano di settimana in settimana, di riavvii disperati del modem di casa che non funzionava.

Ho accolto con molta gioia i servizi di streaming a pagamento come Netflix ed Amazon Prime Video perché con poco permettono a tutti, anche a chi come non ha, ma manco desidera, i vari Sky o Mediaset Premium.

Ho tutte serie che seguo più o meno assiduamente e soprattutto Prime Video è un servizio nuovo per me nonostante utilizzi abitualmente Amazon Prime per quel che riguarda la spedizione veloce di determinati prodotti: praticamente si paga 20 euro una volta l’anno e poi mai più spese di spedizione (tranne per prodotti molto particolari) e si ha l’accesso illimitato a questa piattaforma streaming.

Naturalmente è un qualcosa di utile se come me siete abituali compratori online, quindi risparmiare qualche soldino sulle spedizioni fa comodo, o comunque 20 euro l’anno solo per vedere film e serie tv che vi piacciono mi pare conveniente forse più dell’abbonamento mensile a Netflix, che pure io adoro e rinnovo ogni mese.

Vediamo un po’ che cosa offre di interessante Amazon Prime Video tra le serie tv:

The Man in the High Castle: arrivo tardi, ma arrivo eh. Ne avrete letto e sentito parlare ovunque, soprattutto per la sua illustre provenienza, una serie ispirata al romanzo distopico/utopico ‘La svastica sul sole’. Nel 1962 l’America non esiste più perché le potenze dell’Asse hanno vinto la Seconda Guerra Mondiale spazzando via gli Alleati e lasciando Giappone e Germania a spartirsi i resti. Tra i protagonisti Juliana, giovane di San Francisco che finge di essere felice di vivere sotto il regime giapponese, ed entra in possesso di una pellicola chiamata ‘La cavalletta non si alzerà più‘ che mostra gli Alleati sconfiggere Giappone e Germania. Questo darà il via ad una serie di eventi che coinvolgono altri personaggi interpretati da Rupert Evans, Rufus Sewell, Luke Kleintank.

The Marvelous Mrs Maizel: consigliatami da un amico per via della sua creatrice, la bravissima Amy Sherman Palladino, ovvero la ‘mamma’ di Gilmore Girls, è una delle serie di più successo all’interno di Prime Video, merito appunto secondo la critica ‘del dialogo battente della Palladino‘. La storia è quella di Midge Maizel, moglie e madre nel 1958, che cerca di aiutare il marito che lavora nella stand up comedy. In realtà sarà proprio l’abbandono da parte del marito fedifrago a farle scoprire il suo innato talento per gli sketch comici…

Crisis in six scenes: Ok, al momento in quanto a popolarità Woody Allen non se la passa proprio bene, non posso però tra le proposte non inserire questa serie scritta, diretta ed interpretata da lui per Amazon. Nella New York degli anni Sessanta, durante la guerra del Vietnam, una famiglia di ceto medio viene sconvolta nei suoi equilibri quando riceve la visita di un ospite…

Philip K. Dick’s Electric Dreams: come per The man in the High Castle, anche in questo caso Amazon va a pescare dalla bibliografia di Dick. Ogni episodio per un totale di dieci, racconta l’umanità così come è presentata nei racconti dell’autore, in modi disparati, alcuni anche fantastici.

This is Us: La serie con Milo Ventimiglia e Mandy Moore che ha incantato e fatto piangere, una nazione intera e non solo, con la storia semplice di una famiglia con due figli naturali e un bambino adottato di colore, tutti nati nello stesso giorno. Le vicende seguono le loro vite in diverse città degli Stati Uniti.

Tra le serie più datate ‘Dawson’s creek’, ‘Heroes’, ‘House’,  ‘The Good Wife’, ‘Hap and Leonard’, ‘Damages’. Tra le sit-com ‘Seinfield’, ‘Parks and Recreation’ (con un giovane Chris Pratt), ‘The Office’.

 Naturalmente per concludere non possono mancare anche i film, tra i quali mi sento di consigliarvi il mio dirty pleasure ovvero l’intero franchise di ‘Mission Impossible‘ (a proposito se non lo avete fatto ridete con me per l‘Honest Trailer), ‘Bastardi senza gloria‘, ‘Il padrino‘, ‘21”Closer’, ‘Il Socio’ ‘Non è un paese per vecchi’, ‘Ti presento i miei’ ‘Jerry Maguire’, ‘Boris – il film‘.

Buona visione.

 

 

Annunci

2 pensieri su “Amazon Prime Video: cosa vedere?

  1. anch’io mi sono abbonato da poco a Prime… non sarà come Netflix, intendo come scelta, ma per quello che costa offre già davvero molto… anch’io vorrei vedere, prima o poi, la serie The Man in the High Castle, anche perché ho letto il libro di Philip Dick e mi aveva affascinato…

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...