La mia wishlist di compleanno

Aprile è il mese del mio compleanno, ricorrenza che io amo e odio contemporaneamente come il Capodanno. Sono sempre solita appuntare le cose che vorrei in dono, come a Natale, spesso le ho ovviamente anche ricevute.

Quest’anno tutta presa dalla casa e dalla necessità/desiderio di acquistare oggetti di arredamento, sono stata molto meno concentrata sul materialismo da compleanno.

Meno, ma non completamente virtuosa e dunque ho preparato una dettagliata wishlist di cose che mi piacciono molto raccolte lungo tutto il 2017 e di cose di cui avrei davvero bisogno (oltre ad un bonifico).

Alla veneranda età di 32 anni ho finalmente scoperto il mondo dei gioielli, non ancora da bramarne di costosi, ma ho tutto un piccolo elenco di cose alcune minimal altre più costose, che mi piacciono:

brosway chakra

Bracciale Brosway Chakra – Mano di Fatima

Mi piacciono e trovo mi stiano meglio le cose in argento, mi ha sempre affascinato questo simbolo legato al concetto di protezione e spiritualità e mi piace molto questo braccialino;

happiness kidult

Bracciale Kidult  – Happiness is homemade

Kidult è un marchio che conosco da poco tempo e che amo moltissimo, ho regalato diversi suoi bracciali a persone importanti della mia vita e ne vorrei uno per me, questo mi ispira molto anche solo per il fatto di portare al braccio qualcosa che ricordi di essere positivi sempre;

bracciale-amen-rosario

Bracciale cristalli rosario 

Sono una persona orribile perché trovo carini i gioielli che in realtà hanno altri tipi di funzione, effettivamente il rosario per chi crede andrebbe usato per pregare, io lo trovo molto accostabile a diversi dei miei capi di abbigliamento. Prenderò fuoco entrando in una chiesa probabilmente;

tiffany-infinity-pendente

Pendente Tiffany – simbolo dell’infinito

Questo è un regalo molto impegnativo e molto bello, che io desidero così ardentemente che se non fossi impegnata a risparmiare per la casa me lo sarei comprato da sola.

Vorrei anche ricevere tanti libri, anzi dico sempre che non c’è niente di più bello di uno scatolone pieno di libri da tirare fuori. Qui alcuni della mia infinita lista.

Il_buio_in_sala

Cinemah Il buio in sala – Leo Ortolani

Una raccolta delle esilaranti recensioni cinematografiche a fumetti di Leo Ortolani, che desidero leggere tutte di un fiato;

Le risposte – Catherine Lacey

Uno dei libri più chiacchierati di inizio 2018;

Il racconto dell’ancella  – Margareth Atwood

Il libro che ha ispirato la serie tv autentico caso dello scorso anno;

Americane Avventurose – Cristina de Stefano

Venti ritratte di donne che hanno segnato lo scorso secolo americano;

Manhattan Beach – Jennifer Egan

Il romanzo che sta ipnotizzando milioni di lettori, la storia di Anna Kerrigan, la prima donna palombaro.

Guida tascabile per maniaci di libri (autori vari)

Una piccola Bibbia per gli amanti dei libri, i maniaci appunto, piccole chicche come l’elenco dei best seller di tutto il mondo, i libri ‘indispensabili’, le stroncature più celebri ecc.

Sempre in tema libri, avendo una insana passione per le borsine di tela, mi piace molto la borsa Booklover di Legami .

BAG0006_1

Passiamo poi all’argomento casa, topic che impegna giorno e notte i miei pensieri, facendomi sognare cose tipo una persona che per sbaglio ricarica di 2000 euro la mia poste pay.

All’atto pratico qui abbiamo bisogno di tantissime cose, ma chiaramente per una ricorrenza mi limito a chiederne di piccole:

L’Aeroccino della Nespresso

Suppongo sia un desiderio nato dalle mille foto e video che ho visto su Instagram, e dall’amore per il Cappuccino, un montalatte che fa tutto da solo ed è anche esteticamente bellissimo.

Infine, è arrivato il momento che pensavo mai sarebbe arrivato, quello in cui ho iniziato a desiderare…un’aspirapolvere, nello specifico lui:

dyson v8

Il Dyson V8

Mi dispiace Folletto, pesi troppo e costi ancor di più. Questo è leggero, versatile, smontabile per vari utilizzi ed esteticamente bello come una spada laser.

Non disdegno nemmeno della biancheria da letto, come questa ma anche questa e questa.

Ovviamente mi serve anche un piumino per queste belle parure di lenzuola: questo di Ikea fa al caso mio perché è un quattro stagioni ed ha ovviamente un nome impronunciabile come quasi tutti i prodotti di questa catena: SOTVEDEL. Un piumino imbottito fresco, uno imbottito caldo che uniti insieme si potenziano per i super freddi. Lo adoro.

Infine la borsa che un giorno comprerò, la bellissima Flyer II nera di Frenzlauer. Costa un occhio della testa, ma è completamente realizzata a mano ed in ottima pelle.

Bene, direi che è tutto, ora non mi resta che farmi passare la malinconia da compleanno e ordinare una bella torta.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...