Podcast Fantastici e dove trovarli: una lista

storielibere-morgana-trailer

Riflettevo giorni fa su quanto al giorno d’oggi e complice la tecnologia siamo continuamente iper stimolati da un punto di vista culturale. Leggere, ascoltare musica, vedere un film, tutte attività volendo estremamente facili da inserire nella propria quotidianità. Molte sono a pagamento, questo è vero.

Io nel mio piccolo cerco di organizzarmi: condivido abbonamenti per le varie piattaforme streaming con altre persone, rinnovo  il pagamento per le app di audiolibri solo quando ho necessità di ascoltare qualcosa che ho in lista da tempo, e soprattutto, prendo in prestito parecchi libri dalla biblioteca comunale (anche per questioni di spazio, diversamente dovrei acquistare una seconda casa). Detto così sembra io trascorra il tempo a conversare amabilmente in latino con i vicini di casa, vorrei rassicurarvi che parte del mio tempo se ne va guardando video di gatti ciccioni su Instagram e salvando meme di Game Of Thrones.

Durante l’inverno appena trascorso, ho riscoperto il piacere di passare diverse ore da sola in casa e complici le lunghe sessioni di pulizie del weekend (la vita da adulti ahimè) ho iniziato ad ascoltare dei podcast, cosa che pare essere la moda del momento.

Sono stata poi successivamente dotata di cuffie wireless e grazie ai consigli della mia amica Camilla (a proposito: andate a sentire la radio che ha la fortuna di averla nello staff) ho continuato spaziando tra i generi ed arrivando a metter su una piccola ‘Libreria’.

Morgana

Morgana è il mio preferito in assoluto: Curato e narrato da Michela Murgia, in ogni episodio ci guida alla scoperta di una donna un po’ eccentrica, che lascia il segno, una donna controcorrente, con un carattere difficile, un  po’ strega e per questo appunto, una Morgana. Conoscevo la Murgia solo come scrittrice, devo dire che questo ruolo di narratrice le calza a pennello. Ogni episodio dura massimo 20 minuti, i miei preferiti sono quelli dedicati a Frances McDormand, Tonya Harding e alle donne di Game of Thrones. Potete ascoltarlo su Spotify o direttamente sul portale che lo produce Storie Libere Fm

Quasidì

Ilenia Zodiaco (se non conoscete il suo canale Youtube, rimediate) e Valentina Tomìc, ci aiutano in ogni episodio a riordinare il marasma di informazioni che riguardano l’ambiente, la politica, i social media. Obiettivo: cercare di aiutarci a vivere più responsabilmente. Non conoscevo Valentina e sono molto felice di aver scoperto una persona veramente colta ed interessante, mentre sono già abituata al modo di Ilenia vivace e veloce di raccontare e raccontarsi. Lo trovate su Spotify o direttamente sul sito web dedicato.

La Linguacciuta

Per una lettrice accanita come me, questo podcast è il paradiso. Sempre Ilenia Zodiaco, questa volta per il portale La Rivista di Babbel, indaga su vari tipi di stranezze linguistiche: dalla intraducibilità di alcune espressioni nelle lingue straniere (es. ‘steal my thunder, letteralmente ‘rubarmi il fulmine’ indica in realtà ‘rubarmi la scena) ai deonomastici, all’invenzione di parole completamente nuove da parte degli scrittori. E’ davvero incredibile quanti spunti si possano tirare fuori dalle varie lingue.

Dee Giallo

Questo è un vero classico, perché Carlo Lucarelli già in radio si occupava di gialli musicali before it was cool. Questo qui lo trovate sulla piattaforma di Radio Deejay. Lucarelli ne sa davvero tante ed il bello è, oltre al suo modo di raccontare, già evidente nei suoi programmi tv, l’incredibile bagaglio culturale soprattutto musicale che si porta dietro. Manca purtroppo il mio episodio preferito, quello sulla teoria della morte di Paul McCartney, ma lo reperite facilmente su Youtube.

Fantascientificast

Il podcast più ‘strano’ che ascolto, mi arricchisce a tutto tondo su un argomento che mi affascina, ma che mi trova completamente a digiuno, la fantascienza. Qui trovate tanti supereroi e fumetti, insomma il paradiso dei nerd.

Veleno

Credo si possa definire uno dei podcast più famosi del momento, racconta in sette puntate l’incredibile ed inquietante storia di 16 bambini allontanati dalle famiglie, accusate di essere pedofile e sataniste. L’inchiesta, curata da Pablo Trincia potrebbe ora diventare anche un libro.

Comedians

Podcast leggerissimo, lo ascolto con piacere la mattina mentre mi preparo per andare al lavoro o mentre sono in palestra, un meraviglioso recap sulla situazione della comicità italiana in tutte le sue declinazioni, accompagnato in ogni episodio da un ospite speciale. Per ora trovate solo 4 episodi purtroppo, ma confido venga presto rimpolpato.

Copertina

Da ascoltare solo se vi interessano molto i libri. Se siete a corto di letture interessanti, questo podcast soddisfa la vostra curiosità chiedendo direttamente agli esperti del mestiere: i librai. Insieme a loro, autori ospiti, una bella carrellata delle ultime uscite. Anche questo, su Storie Libere Fm

Questi sono quelli che ascolto abitualmente. Non sono tantissimi, perché preferisco dedicarmi a poche cose per volta. Naturalmente se ne avete di nuovi da suggerirmi sono pronta a segnarmeli tutti!

Un pensiero su “Podcast Fantastici e dove trovarli: una lista

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...