Le ricette che amo, da film e serie tv

Da che ho memoria, il rapporto che ho con il cinema (da casa o in sala), e le serie tv, è sempre stato profondamente connesso con il cibo: non a caso la mia prima e più prepotente associazione pavloviana è quella pop corn al burro/ botteghino di multisala.

In moltissime pellicole ed in altrettanti episodi si fa largo utilizzo di quelli che possono essere cibi feticcio, una ricetta preparata in maniera ricorrente, o di cui si parla spesso, altri li evocano a partire dal nome: Ratatouille, Chocolat.

Continua a leggere…

Fantaghirò, non è Natale senza repliche

fantaghiro-620x350

Credo che ognuno di noi, anche chi non ama o forse disprezza il Natale, possiede più o meno consciamente delle tradizioni da snocciolare durante questo periodo, la mia è rivedere film e serie che ho amato, ad esempio l’intero blocco di puntate che hanno composto Fantaghirò e credo altresì che sia assolutamente impossibile che anche il più purista e radical delle serie tv, non ne abbia visto almeno un minuto e/o sappia di cosa si parla.

Continua a leggere…

La domenica dei ciccioni: Hook Capitan Uncino e Tiramisù classico

hook spielberg

Per questo nuovo appuntamento con la rubrica che unisce i miei due grandi amori, vi regalo la ricetta del mio dolce preferito in assoluto e la recensione di uno dei film della mia infanzia.

Dovete sapere infatti che io con il tiramisù ho una storia d’amore praticamente dalla nascita, in quanto da piccola, quando ancora zuccheri e carboidrati non mi si depositavano sul culo, vivevo questi lunghi periodi di inappetenza, in cui mi nutrivo solamente di uova, latte e cioccolata. Il tiramisù unisce questi tre ingredienti e ad oggi lo preparo spesso con una ricetta tutta mia e ho la presunzione di credere che sia il più buono del mondo. Infatti ogni volta che vado a mangiare al ristorante lo ordino come dessert, alla ricerca del tiramisù santo graal, che mi piaccia tanto quanto il mio. Vi faccio da Trip Advisor e vi dico che ad oggi ne ho trovato solo uno, precisamente alla Trattoria Latte di Luna a Pienza.

Continua a leggere…

La domenica dei ciccioni: Twin Peaks e crostata alla marmellata

Scrivere un post su Twin Peaks è un terreno minato, quasi come scrivere qualcosa sugli One Direction: se sbagli ti ritrovi un orda di fan puristi pronti a metterti sulla graticola.

Se conoscete già la serie magari vi sareste aspettati la ricetta della torta di ciliegie che piace a Dale Cooper, ma questo non è periodo di ciliegie ed io non vi consiglierei mai di usare roba surgelata. A sto punto che ne so, usate la pastafrolla pronta Buitoni no?

Continua a leggere…

La domenica dei ciccioni: Torta Mantovana e Romanzo Criminale

romanzo-criminale-cast

Nel secondo appuntamento di questo 2016 con La domenica dei ciccioni, vi sto sfoderando una delle mie serie del cuore.

Giusto qualche tempo fa cercavo inutilmente di convincere la mia amica Giorgia, che recuperare le due meravigliose stagioni di Romanzo Criminale, fosse cosa buona e giusta. Davanti alle sue obiezioni che per me non stanno in cielo ne in terra (“non mi coinvolge”, “mi piace solo quando mi citi tu qualche battuta”, “mi annoio”, “mi piace solo il Dandi”), mi sono fermata a riflettere su come sia possibile che una persona possa non essere affascinata da questa serie e non ho trovato un solo motivo (tranne forse il problema dialettale, ma la mia amica Giorgia è romana come me e ride quando minaccio di ‘parcheggiarla’), e anzi ho deciso di elencare anche a voi – sperando di smuovere lei – le ragioni che dovrebbero farvi recuperare a partire da questa domenica di Gennaio, questo capolavoro bonsai di Stefano Sollima.

Continua a leggere…

La domenica dei ciccioni: Quantico e Muffin al Salmone

Ed ecco il primo appuntamento dell’anno nuovo con La domenica dei ciccioni, se aveste perso gli episodi precedenti, ho creato una categoria apposita.

Dovete sapere che la mia passione per la cucina salata è qualcosa di molto recente, dopo tanti anni passati ad affinare la mia esperienza in fatto di dolci (e no, non so ancora fare un Aspic, e forse non so nemmeno esattamente cosa sia). Alcune ricette mi danno vera e grande soddisfazione, mantecare un risotto, farcire una lasagna, o sfornare settordicimila muffin al salmone. Così quando la mia adorata muffiniera Ariete mi ha abbandonata dopo un incontro ravvicinato con il pavimento, i miei solidali amici hanno provveduto a regalarmene una nuova e ben più bella per il compleanno (sospetto ci sia anche un secondo fine mangereccio dietro e non posso dargli torto).

Continua a leggere…