Game of Thrones: commento all’episodio 8×01 “Winterfell”

jon-daenerys

Niente è eterno” dice Varys in una scena di questa 8×01. Difatti, nemmeno Game of Thrones lo è  (forse l’attesa per i libri che George Martin non scriverà mai, ma questa, è un’altra storia.

Così sembrava ieri che attoniti assistevamo a Viserion il drago a metano che buttava giù la Barriera ed oggi siamo qui trepidanti ad aspettare che gli ultimi sei (sei!) episodi rimasti, dipanino finalmente vari quesiti, nello specifico:

  • Cosa vogliono gli Estranei?
  • Il Re della Notte parla?
  • Perché Jon e Beric sono risorti? hanno un ruolo?
  • Perché il Mastino ‘vede cose’ nelle fiamme?
  • Perché Melisandre pare essere un ruolo chiave?
  • C’è un motivo che porta Bran a fissare tutti in maniera inquietante in un angolo?
  • Che accordo hanno fatto Tyrion e Cersei?
  • Il Re della notte esattamente chi è?
  • Alla fine, importa davvero chi siederà su sto benedetto seggiolone uncinato?

Continua a leggere…

Annunci

Festa del papà: più amati e odiati di serie tv e cinema

Mentre il mio padre vero attende come ogni anno che gli venga consegnato il suo regalo della Festa del Papà, ovvero una confezione grande di Pocket Coffee (l’anno in cui ho provato a cambiare genere l’ho traumatizzato e deluso), credo non ci sia giorno migliore per parlare di quanti padri, alcuni perfetti, altri da sciogliere nell’acido, tv e cinema ci hanno regalato.

Continua a leggere…

Amazon Prime Video: cosa vedere?

amazonprime-video

Ad aprirmi gli occhi sul fantastico mondo dello streaming e sul fatto che un’altra fruizione delle serie tv (non legata alla folle programmazione televisiva italiana) era possibile, fu Lost: iniziai a vederlo su Raidue e poi sul web, in un lungo pellegrinaggio fatto di attese, di domande che si accavallavano di settimana in settimana, di riavvii disperati del modem di casa che non funzionava.

Continua a leggere…

Game of Thrones, recensione dell’episodio 7×07 ‘The Dragon and The Wolf’

got dragonpit

Un’altra stagione di Game of Thrones si è appena conclusa, lasciandoci come al solito, domande, scene che abbiamo amato e recriminazioni varie. Quello che è ormai evidente a prescindere dai giudizi personali, è che la serie si allontana sempre di più da quelle che erano le prime stagioni, seppur ben girate, per avvicinarsi ad un prodotto squisitamente cinematografico: draghi ed effetti speciali a tutto spiano, battaglie, una imponente colonna sonora che anche in questo season finale è stata protagonista.

Continua a leggere…

Game of Thrones, recensione dell’episodio 7×06, ‘Death is the enemy’

got dany tyrion

Ho scritto questa recensione con molto anticipo rispetto al solito, perché tanto per cambiare l’episodio è stato leakato grazie all’intervento speciale di HBO Spain e non sono ben sicura che il titolo sia quello giusto. IMDB non lo riporta ed alcune testate straniere lo accreditano come ‘Beyond The Wall‘. Quello di cui siamo tutti sicuri è che si tratta dell’episodio 7×06, che va a sostituire nell’immaginario collettivo la mefitica puntata nove portatrice di sventure. Io però ho deciso che ‘Death is the enemy’ è un titolo più calzante, se non altro perché Jon che io adoro, lo ha ripetuto così tante volte da avermi convinta.

Continua a leggere…

Game of Thrones, recensione dell’episodio 7×05 ‘Eastwatch’

got cersei

Colpi di scena, spionaggio, ritorni a sorpresa, sguardi languidi e molto altro in questo quinto episodio di Game of Thrones. Ora mancano altri due (Due!) episodi che ci separano dal finale di questa stagione sicuramente molto dinamica, a  volte un  po’ fan service, ma molto veloce e con episodi ricchi di azione. In ‘Eastwatch’ non ci sono clamorose battaglie, ma tante piccole cose che me l’hanno fatta amare.

Continua a leggere…

Game of Thrones, recensione dell’episodio 7×04 “The Spoils of War”

got 7x04

Ragazzi, finalmente gli autori di Game of Thrones hanno studiato: anni di accidenti telepatici da tutti i telespettatori del mondo sulla lentezza di certe storylines, episodi interi buttati al vento, esempio Arya presa a bastonate da una cessa, sono serviti: ora non fai in tempo a renderti conto di quello che succede, che ti ritrovi a ragionare su altri mille eventi in sequenza. Devo anche rimangiarmi quanto detto nella scorsa recensione, perché è “The Spoils of War” l’episodio migliore della stagione.

Continua a leggere…